Terza tappa de Il Giro di Sicilia Open Fiber, organizzato da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Siciliana ed in programma dal 3 al 6 aprile. Da Caltanisetta a Ragusa per 188 km, tappa mossa nel centro dell’isola con finale insidioso.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11:55 con il gruppo forte di 115 corridori.

METEO
Caltanissetta (11.55 – Partenza): Nuvoloso, 13°C. Vento: moderato – 11 kmh, OSO.
Ragusa (16.30 – Arrivo): Variabile, 14°C. Vento: moderato – 13 kmh, OSO.

 

LIVE
Segui la corsa live sul sito de Il Giro di Sicilia`: http://ilgirodisicilia.it/live/

CLASSIFICA GENERALE

1 – Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec)

2 – Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria) s.t.

3 – Juan Sebastián Molano Benavides (UAE Team Emirates) a 12″

 

MAGLIE
Maglia Rossa e Gialla, leader della classifica generale, sponsorizzata dalla Regione SicilianaManuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec)

Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da NamedSportManuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec) – Maglia indossata da Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria)

Maglia Verde Pistacchio, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Cantine CellarioIsaac Canton Serrano (Kometa Cycling Team)

Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismocitiesbreak.comJuan Sebastián Molano Benavides (UAE Team Emirates)

 

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 17 punti per la classifica della Maglia Arancione e 15 punti per quella di miglior scalatore.

 

PERCORSO
Tappa n. 3 – CALTANISSETTA – RAGUSA – 188 km
Tappa che si snoda nell’interno della Sicilia con finale misto tra salita e discesa. É una tappa mossa altimetricamente e caratterizzata da un ininterrotto susseguirsi di curve per i primi 120 km. Si percorrono strade con carreggiata di larghezza variabile. Gli attraversamenti cittadini possono presentare tratti in pavé. Giunti a Vittoria, dove la strada spiana per alcune decine di km, si attraversano gli abitati di Vittoria e Comiso per affrontare la salita di Serra di Burgio che porta direttamente, dopo una veloce discesa, a Ragusa per il finale articolato nel centro cittadino.

 

Ultimi km
Ultimi 6 km in città dapprima in discesa fino a raggiungere Ibla dove si entra in strade ristrette e in parte con fondo lastricato che salgono prima attorno al 3-4% poi con pendenze fino al 12% verso il centro cittadino. La carreggiata è ristretta, ma in asfalto e con buon manto nella parte più ripida. Ultimi 2 km con una breve discesa e poi a risalire blandamente fino al traguardo. Rettilineo finale di 300 m, largo 6 m in piano su asfalto.

#IlGiroDiSicilia